Iniziativa Informiamoci 24 ottobre 2012

Giovedì, 18 Ottobre, 2012

INIZIATIVA inFORMIAMOCI
24 ottobre 2012
ore 11.45
Aula Magna del Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale A. Ruberti

TITOLO:
Valutazione delle performance economiche dei Modelli Organizzativi di Business delle micro Imprese Italiane.
INTERVENGONO:
Fabio Basile - Responsabile Area Marketing & Vendite -SOSE
Claudio Pirolli - Responsabile Area Prodotti Informativi - SOSE

ABSTRACT:

SOSE – Soluzioni per il Sistema economico S.p.A., è una società partecipata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dalla Banca d’Italia che svolge tutte le attività relative alla costruzione, realizzazione e aggiornamento degli Studi di Settore. Supporta inoltre l’Amministrazione Finanziaria in materia tributaria e di economia d’impresa, compresa la determinazione dei fabbisogni standard per l’attuazione del federalismo fiscale.

Il know how accumulato negli anni nel costruire gli studi di settore, associato ad una capillare conoscenza del sistema economico italiano e ad una costante attenzione alle nuove tecnologie, permette a SOSE di realizzare strumenti di analisi e valutazione delle performance dinamiche delle imprese e dei settori oggetto degli studi per proporsi come partner delle stesse imprese tramite un’offerta di strumenti realizzati e finalizzati  a determinare le dimensioni e le  caratteristiche di eventuali squilibri nella gestione aziendale (occasionali o persistenti) e a Impostare strategie di miglioramento.

La disciplina degli studi di settore ha permesso di suddividere il tessuto economico italiano, quello delle MPMI, in diversi modelli organizzativi (cluster) a seconda della specifica attività esercitata, consentendo un puntuale lavoro di classificazione del mondo delle piccole e medie imprese e fornendo una originale fotografia del sistema paese.

Questa metodologia, affinata negli anni, ha permesso di caratterizzare le imprese in base a moltissimi diversi fattori: prodotto o servizio, dimensione dell’impresa tipologie di clientela, area di mercato, espletamento dell’attività stessa, ecc.
Tale segmentazione, ottenuta tramite un’efficace combinazione di tecniche di analisi microeconomica, di analisi aziendale e statistica, ha permesso di analizzare i dati strutturali dichiarati dai contribuenti stessi per definire un”profilo” in cui ogni impresa possa identificarsi