Tesi e tirocini

BORSE PER TESI ALL'ESTERO

Le borse sono attribuite sulla base di un bando di concorso pubblicato tra febbraio e aprile di caiscun anno accademico: è possibile presentare la propria candidatura direttamente presso le presidenze di facoltà.

Le borse di studio per tesi all’estero sono rivolte a studenti regolarmente iscritti almeno al I anno del corso di laurea magistrale o specialistica, al penultimo o all’ultimo anno di laurea magistrale o specialistica a ciclo unico che desiderino svolgere parte del proprio lavoro di preparazione della tesi all’estero presso istituzioni, enti, imprese, aziende straniere o comunitarie, o presso Istituzioni sovra-nazionali o internazionali di adeguato livello scientifico e culturale.

E' necessario concordare un progetto di tesi approvato da un relatore Sapienza e da un relatore della sede estera. Il progetto deve essere presentato in fase di candidatura al bando.

Il lavoro di tesi all’estero deve svolgersi per un periodo di almeno due mesi continuativi.

La borsa di studio è di € 2.821,00 lordi (comprensivi di IRAP).

Per maggiori informazioni consulta il regolamento o invia un'email a presidenza-i3s@uniroma1.it

TESI ALL'ESTERO ATTRAVERSO IL PROGRAMMA ERASMUS+ PER MOTIVI DI STUDIO

Il programma Erasmus+ offre agli studenti la possibilità di lavorare a un porgetto di tesi in una delle università con la quali Sapienza I3S ha stipulato accordi bilaterali erasmus (vedi sedi erasmus).Per usufruire di questa possibilità è necessario candidarsi per il bando Erasmus+ per motivi di studio pubblicato ogni anno nel mese di febbraio. Si ricorda che il bandosi rifersice all'anno accademico successivo, il periodo earsmus decorrerà quindi a partire dal mese di settembre E' necessario predisporre un progetto di tesi approvato dal relatore sapienza e dal relatore estero. Al termine dell'esperienza e previo consegna di una relazione finale controfirmata dall'università ospitante potranno essere riconosciuti fino a 5 crediti  per ogni mese trascorso all'estero fino a un massimo del 90% dei creidti previsti per la prova finale. Si ricorda che la discussione finale dovrà comunque avvenire presso la Facoltà di appartenenza dello studente e che la prepazione di tesi all'estero non comporta acuqisizione di doppi titoli. Per maggiori informazioni consulta la pagina erasmus su questo sito e sul sito di Ateneo.

Principali differenze tra le borse per Tesi estero e borse Erasmus+ per tesi

Budget: € 2.821,00 lordi (comprensivi di IRAP) indipendentemente dal periodo trascorso all'estero per le borse tesi estero, € 230 o € 280 (a seconda del paese di destinazione) per ciascun mese di permanenza oltre al contribuoto MIUR e al contributo Sapienza (da definire di anno ain anno).

Sede di destinazione: scelta liberamente dallo studente in caso di tesi estero, vincolata alle sedi con le quali sono attivi accordi bilaterali Erasmus+ in caso di borsa Erasmus+.

Per maggiori dettagli far riferimento ai regolamenti specifici.

ERASMUS+ TRAINEESHIP

Erasmus + Traineeship offre agli studenti la possibilità di svolgere un tirocinio formativo all’estero, sostituisce Erasmus Placement e introduce 3 importanti novità:

  1. IL TIROCINO PUÒ ESSERE SVOLTO ANCHE DOPO LA LAUREA (entro 12 mesi), a condizione che si partecipi al bando e si venga selezionati prima del conseguimento del titolo.
  2. PUÒ PARTECIPARE ANCHE CHI HA GIÀ RICEVUTO CONTRIBUTI ERASMUS (per studio o tirocinio). Il nuovo programma Erasmus+ permette infatti di effettuare fino a 12 mesi di mobilità (studio o tirocinio) per ciclo di studio (12 mesi per la laurea triennale; 12 mesi per la laurea magistrale; 24 mesi per le lauree a ciclo unico; 12 mesi per dottorato)
  3. La durata minima del periodo di tirocinio è 2 mesi

Destinatari e Paesi partecipanti

Erasmus+ Traineeship si rivolge a studenti iscritti a corsi di laurea, laurea specialistica/magistrale e dottorato che vogliono svolgere un tirocinio formativo all’estero, presso imprese, centri di formazione e ricerca con sede in uno dei 32 Paesi partecipanti al programma (28 paesi UE +  Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Turchia).
N.B. La Svizzera è esclusa dal programma Erasmus per l'anno accademico 2015/2016 in seguito al referendum del 9 Febbraio 2014.

Durata e contributi

La durata minima dell'attività di tirocinio è di due mesi e la mobilità deve concludersi entro il 30 settembre 2017. Il numero di mensilità coperte dalla borsa di tirocinio e il periodo in cui si può usufruire della mobilità sono specificati nei singoli bandi.

Il contributo comunitario  2016-2017 sarà differenziato in relazione al costo della vita del paese di destinazione. Di  seguito sono riportate le quote nazionali previste:
• Paesi del gruppo 1 (costo della vita alto): Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Irlanda, Italia, Lichtenstein, Norvegia, Svezia, Regno Unito: 480 €/mese
• Paesi del gruppo 2 (costo della vita medio): Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Cipro, Germania, Grecia, Islanda, Lussemburgo, Paesi Bassi,  Portogallo, Slovenia, Spagna, Turchia:  430 €/mese
• Paesi del gruppo 3 (costo della vita basso): Bulgaria, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Romania, Slovacchia, ex Repubblica iugoslava di Macedonia: 430 €/mese

Sede del tirocinio

L’impresa ospitante deve essere proposta dallo studente, possibilmente al momento di presentazione della candidatura. Gli studenti che partecipano al bando senza aver trovato un’impresa ospitante saranno comunque considerati per l’assegnazione di eventuali borse residue.

Informazioni e consigli sulla ricerca di un’impresa ospitante sono disponibili alla pagina Ricerca dell'organizzazione ospitante.

N.B. Per informazioni più dettagliate sulle caratteristiche delle sedi di tirocinio si rimanda a quanto specificato dal bando.

Per maggiori informazioni consulta il sito web di Ateneo